Poteva andare diversamente

È la speranza di pubblicare un libro del genere che indusse Umberto Eco a finanziare con un paio di milioni di euro la nascita della casa editrice “La nave di Teseo”?

9 pensieri riguardo “Poteva andare diversamente

  1. Magari hanno finito i milioni di Eco.

    Scusa ma non metto il like perché la copertina mi urta nel profondo.
    L’editore si aspetta invece che incontri il favore di un vasto pubblico. Sarebbe interessante sapere a) se davvero lo incontra, b) se questo ipotetico pubblico è prevalentemente femminile o maschile (quindi a chi si rivolge l’editore, da chi si aspetta di fare cassa).

    Piace a 1 persona

      1. I maschi sì. Sono acculturati e apprezzano questo genere di copertine (magari non quello che c’è dentro, ma non si può mai dire). Walter Siti docet. E anche Franco Buffoni:
        “Ricordo una visita con la scuola a Castiglione Olona in terza media. L’affresco di Masolino da Panicale nel battistero della collegiata è apparentemente un affresco di maniera, un battesimo del Cristo. Ma in primo piano – per me allora sconvolgente – appare un giovane uomo in tanga che dà la misura della sensibilità omoerotica del maestro.” (Silvia è un anagramma)
        Non voglio dire che il giovane uomo in tanga di Masolino da Panicale e Fabrizio Corona siano esattamente la stessa cosa, tuttavia il punto per Buffoni non è certo la qualità pittorica…

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...