Intelligenza artificiale

Uno ascolta su YouTube questo pezzo di Ozzy Osbourne e alla fine parte una pubblicità dell'Erbolario con musica soft, tinte pastello e dolce voce femminile. https://www.youtube.com/watch?v=bwDpAfFzcRQ È ancora lunga la strada per la vittoria delle macchine sull'uomo, perciò Keep on rockin'! https://www.youtube.com/watch?v=GYT8yc3bf1k

Una modesta proposta per impedire che il dibattito pubblico sia ulteriormente inquinato da cialtroni, ubriaconi e fascistoni.

Metti il caso che il signor Piero abbia un problema al lampadario che gli fulmina in continuazione le lampadine. Stufo di sostituirle, il signor Piero telefona al negozio in cui ha comprato il lampadario per farsi consigliare un elettricista di fiducia. Il giorno seguente, per ragioni poco chiare, mi presento io a casa sua. Io … Continua a leggere Una modesta proposta per impedire che il dibattito pubblico sia ulteriormente inquinato da cialtroni, ubriaconi e fascistoni.

10 quadri che fanno ridere (una buffa storia dell’arte)

Ci sono quadri che tra i loro scopi hanno anche quello di far ridere. Non parlo di quelle opere involontariamente comiche, che sono in un certo senso opere fallite, ma proprio di quelle opere che vogliono mettere allegria in chi le guarda. Non parlerò dunque di quadri - faccio esempi non a caso - preraffaelliti … Continua a leggere 10 quadri che fanno ridere (una buffa storia dell’arte)

La “Challenge Body by Vi” è un’operazione criminale

Mi sono imbattuto, non per caso, in una challenge su Facebook. Si tratta di una cosa rivolta a degli adulti e qui, per uno un po’ fissato con l’uso delle parole, sorge il primo problema. “Challenge”, è diventato l’anglicismo cool - ci casco anch’io? Diciamo allora “figo” - al posto di “sfida”. Nulla di grave, … Continua a leggere La “Challenge Body by Vi” è un’operazione criminale

Kipchoge e l’ombra (si parla persino di Joyce, non solo di maratona)

... l'uomo che se ne vae non si volta: che sad'aver più conoscenzeormai di là che di qua (Giorgio Caproni) Un giorno il migliore conoscitore della poesia di Giorgio Caproni mi disse "io leggo il Secolo XIX per vedere i necrologi". Non pensate a una persona lugubre e triste, si tratta, oltre che di un … Continua a leggere Kipchoge e l’ombra (si parla persino di Joyce, non solo di maratona)

Personaggi orrendi: Guia Soncini, o: della megera

Quando varai questa "rubrica rancorosa" riesumai un paio di annotazioni che conservavo in un file vecchio di alcuni anni. Pensai invece di non dissotterrare un paio di righe perché mi sembrava che trattassero di un personaggio ormai dimenticato e che quindi non valesse la pena di accanirsi. Ieri invece ho cambiato idea, perciò ecco qua … Continua a leggere Personaggi orrendi: Guia Soncini, o: della megera