Consigli per ammazzarsi di fatica la prossima estate (5) – Idee di una vita

Si possono salire 8 Quattromila in giornata? Si può percorrere il Giro del Monte Bianco in 24 ore? Certo che si può. Posso riuscirci io? Questa è un'altra faccenda. Concludo questa serie di idee per macinare kilometri e dislivelli con le due idee più ambiziose. Si tratta di due progetti molto diversi tra loro e … Continua a leggere Consigli per ammazzarsi di fatica la prossima estate (5) – Idee di una vita

Il messaggio è chiaro.

Sei giorni fa scrivevo che per la classe politica italiana il salvataggio di Alitalia è prioritario rispetto al miglioramento delle scuole italiane. Oggi, dopo che il Governo ha deciso di svolgere le elezioni regionali e amministrative il 20-21 settembre, con il conseguente posticipo dell'inizio delle lezioni al 23 o 24 settembre, non scopriamo nulla di … Continua a leggere Il messaggio è chiaro.

Didattica a distanza: ultima puntata?

Il bue disse cornuto all'asino. Così, con i botta e risposta tra Azzolina e Salvini che discutono sul plexiglas o plexiglass - e la figura migliore riesce a farla addirittura Salvini -, sembra chiudersi la discussione sulla riapertura delle scuole con le classi trasformate in un labirinto di plexiglas.Cinicamente potrei dire che è un peccato, … Continua a leggere Didattica a distanza: ultima puntata?

Consigli per ammazzarsi di fatica la prossima estate (4) – Progetti da realizzare

Piccolo Monte Bianco da Courmayeur. È strano, ma sono salito sul Piccolo Monte Bianco, o Petit Mont Blanc se si vogliono risparmiare tre sillabe, solamente due volte.La prima volta avevo 10 anni, se non sbaglio, era uno dei miei primissimi 3000 ed eravamo un gruppone. Ero molto orgoglioso di come avevo arrampicato durante la salita … Continua a leggere Consigli per ammazzarsi di fatica la prossima estate (4) – Progetti da realizzare

Consigli per ammazzarsi di fatica la prossima estate (3) – Roba molto lunga e molto in alto

Courmayeur-Chamonix (e un incontro con Kilian). Quale può essere una gita molto molto molto lunga che unisce due località dall'alto valore simbolico? Non c'è dubbio, andare da Courmayeur a Chamonix. Gli appassionati di ultratrail penseranno al percorso della CCC, la Courmayeur-Champex-Chamonix, invece io propongo il percorso dall'altra parte, quello che passa per la Val Veny … Continua a leggere Consigli per ammazzarsi di fatica la prossima estate (3) – Roba molto lunga e molto in alto

Consigli per ammazzarsi di fatica la prossima estate (2) – La Testa Licony

Dopo una puntata di riscaldamento, aumento il numero delle salite. Gli itinerari che descriverò non saranno per alcuni una novità, perché l'anno scorso ne parlai già nella prima puntata dei post dedicata ai dieci monti speciali della mia vita. Ecco dunque 4 itinerari: 3 per accumulare salite a ripetizione e che, con lo spirito di … Continua a leggere Consigli per ammazzarsi di fatica la prossima estate (2) – La Testa Licony

Consigli per ammazzarsi di fatica la prossima estate (1) – La corona della Val Sapin

Alcuni giorni fa è arrivata una mail non inaspettata dai Valle D'Aosta Trailers: il Gran Trail Courmayeur, la gara da 100 km e 7900 metri di dislivello positivo che avrei dovuto correre l'11 luglio, è stato annullato. Dopo qualche giorno è arrivata un'altra notizia, quella dell'annullamento della Monterosa Sky Marathon che si sarebbe dovuta tenere … Continua a leggere Consigli per ammazzarsi di fatica la prossima estate (1) – La corona della Val Sapin

Didattica a distanza. Terza puntata

Il ministro dei temporali   in un tripudio di tromboni   auspicava democrazia   con la tovaglia sulle mani e le mani sui coglioni (Fabrizio De André, La domenica delle salme) Tanto tempo fa in una galassia lontana lontana. In realtà non si tratta di tanto tempo fa, ma semplicemente del 18 marzo, giorno in cui un'incolpevole collega … Continua a leggere Didattica a distanza. Terza puntata

L’obbedienza non è sempre una virtù

Immaginiamo che una persona si fermi con la macchina in doppia fila in un punto in cui è effettivamente di grave intralcio alla viabilità. Un vigile se ne accorge, lo raggiunge e, prima che la persona si allontani dall'auto, gli dice di spostare subito l'automobile perché altrimenti intralcia il passaggio e causa un rallentamento della … Continua a leggere L’obbedienza non è sempre una virtù