Maratona e identità di genere

Con un ritardo di cui non mi sento colpevole, oggi ho scoperto che già dall'anno scorso alla maratona di New York era stata introdotta la categoria per le persone di genere non binario che non si riconoscono in nessuno dei due generi tradizionali. Quest'autunno la maratona più famosa (ma non più importante dal punto di … Continua a leggere Maratona e identità di genere

Personaggi orrendi: Lorenzo Tosa, o: della virtù

Rispetto a uno o due anni fa, è più raro che mi imbatta nei post di Lorenzo Tosa, forse perché i miei conoscenti su Facebook ne rilanciano meno gli interventi, forse perché non li degnano di un mi piace e neppure si prendono la briga di commentarlo, fosse solo per contraddirlo. Per spiegare chi sia … Continua a leggere Personaggi orrendi: Lorenzo Tosa, o: della virtù

Money, so they say, is the root of all evil today

Tra due tipi di saggezza, una per cui il denaro è lo sterco del demonio e l'altra che riconosce che pecunia non olet, evidentemente si è preferita la seconda. Il nome è da shampoo, ma credo che si tratti di altro E a non farla inquina ancora meno La facciata di San Lorenzo oltraggiata Di … Continua a leggere Money, so they say, is the root of all evil today

Ionesco spiega come ragiona il complottista

Compirò una piccola forzatura e mi servirò di un testo scritto con altre intenzioni per spiegare come ragiona il complottista. La pièce teatrale di Ionesco da cui trarrò spunto non è Il Rinoceronte, che sicuramente si presterebbe al mio compito, ma è una scena della sua prima e più famosa opera, La cantatrice calva. Io … Continua a leggere Ionesco spiega come ragiona il complottista

Sessismo e scrupoli grammaticali

La questione del sessismo della grammatica è seria e chi la liquida con risatine, scrollatine e scrolloni, lamentele sulla dittatura del politically correct spesso dimostra di essere un pigro conservatore che non ha voglia di mettere in discussione le proprie posizioni. Ancora oggi, al tramonto del 2021 e a poche ore dall'alba del 2022, c’è … Continua a leggere Sessismo e scrupoli grammaticali

Personaggi orrendi: Diego Fusaro, o: dell’incontinenza verbale

Non sono passati molti anni da quando sono venuto a conoscenza dell'esistenza di Diego Fusaro, il filosofo antiglobalizzazione, sovranista, antiGreenpass e bello. Tra le quattro caratteristiche del nostro, l'ultima è sicuramente la più invidiabile. Nel 2015 lessi una stroncatura ottima fin dal titolo, in cui, appunto, m'imbattei per la prima volta in uno studioso di … Continua a leggere Personaggi orrendi: Diego Fusaro, o: dell’incontinenza verbale

La professoressa no vax manipolatrice

Ieri mi sono imbattuto in questa foto di una lettera scritta dagli alunni di una professoressa di una scuola secondaria del nord Italia. La professoressa ha commentato la lettera con queste parole: Vorrei scrivervi che non ho pianto, che avrei voluto abbracciarli a uno a uno, che il cuore mi si è spezzato guardando i … Continua a leggere La professoressa no vax manipolatrice

Personaggi orrendi: cretini manifesti

Qualcuno potrebbe pensare che i cretini non possano essere annoverati tra i personaggi orrendi, invece in alcuni casi essere cretini può essere un'aggravante. Nunzia Schilirò e la fisica quantistica. Quando sento qualcuno che parla o scrive di fisica quantistica comincio a fremere. I miei fremiti forse sono dovuti all'invidia, perché nonostante io abbia frequentato il … Continua a leggere Personaggi orrendi: cretini manifesti