Prima di parlare di Invalsi è bene ricordare che…

Queste righe avrei potuto non scriverle, infatti, quando stavo accingendomi a farlo, ho letto l'ottimo articolo di Leonardo Tondelli, di cui condivido praticamente tutto. Il mio consiglio è quindi quello di leggere il suo pezzo e chiedo scusa se le mie considerazioni saranno molto simili a quelle di Tondelli persino negli esempi che porterò. Da … Continua a leggere Prima di parlare di Invalsi è bene ricordare che…

Pura idiozia, non rara idiozia

Mi piacerebbe parlare di un titolo di rara idiozia, ma siccome i titoli idioti non sono una rarità, dovrò accontentarmi di definirlo un titolo di pura idiozia. Non sto parlando né di un titolo qualunque di "Libero", né di uno dei penosi calembour della prima pagina della Gazzetta dello sport" e neppure di quel demenziale, … Continua a leggere Pura idiozia, non rara idiozia

Personaggi orrendi: Andrea Scanzi, o: dello sciacallo

Certo che è troppo facile parlar male di Andrea Scanzi, infatti l'ho già inserito sia tra i personaggi orrendi, sia tra quelli incredibili, però, nonostante io abbia già lodato le sue qualità di "poligrafo, genio universale che sa tutto di Federer e dei Pink Floyd, che maneggia le parolacce meglio di Shakespeare, che redimerà l’umanità … Continua a leggere Personaggi orrendi: Andrea Scanzi, o: dello sciacallo

Meglio prendere soldi per una pubblicità imbarazzante o fare una marchetta gratis?

Questa mattina con gli alunni di prima stavo correggendo i compiti di grammatica. In un esercizio sui pronomi relativi veniva richiesto di unire con un pronome due frasi : Ho incontrato per caso il giornalista. Dell'articolo di fondo di questo giornalista parlavamo ieri. Nessuno era riuscito a trovare la soluzione giusta, che in effetti non … Continua a leggere Meglio prendere soldi per una pubblicità imbarazzante o fare una marchetta gratis?

Personaggi orrendi: Guia Soncini (2), o: della cacca nel ventilatore

Non è che io ce l'abbia con Guia Soncini, ma... Invece no, non scherziamo, certo che ce l'ho con Guia Soncini, quindi torno a scrivere qualcosa su di lei (ne avevo parlato in questo pezzo, che secondo me era venuto piuttosto bene). L'avevo lasciata che era appena approdata al sito del giornale online Linkiesta e … Continua a leggere Personaggi orrendi: Guia Soncini (2), o: della cacca nel ventilatore

Luoghi comuni (6). DPCM e altro

DPCM. In effetti è diventato il luogo comune per eccellenza della vita italiana. Per decidere qualcosa si aspetta sempre il prossimo DPCM e, se te lo perdi, la multa da 400 euro con sconto del 30% è sempre in agguato. Ieri sera, contrariamente alle mie abitudini, ho ascoltato in diretta la conferenza di Conte, ma … Continua a leggere Luoghi comuni (6). DPCM e altro

Merlo che raglia

Prima di parlare dell'ultima prodezza del mio giornalista spreferito (ho scritto "spreferito"), riassumo e commento l'antefatto per chi se lo fosse perso. L'ex presidente della Camera, Laura Boldrini, scrive un pezzo in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne del 25 novembre. L'articolo è destinato al blog che Boldrini tiene sul … Continua a leggere Merlo che raglia

E se la scuola fosse il luogo in cui il contagio è più difficile?

Questo è il pensiero che mi è venuto poco fa quando ho letto il titolo sul quotidiano aggiornamento sui dati di diffusione del coronavirus in Italia: Che cosa significa la citazione, che poi non è sicuramente una citazione nonostante le virgolette, dell'Istituto Superiore di Sanità? Quella virgola quale funzione ha? Cerco di evitare i tecnicismi … Continua a leggere E se la scuola fosse il luogo in cui il contagio è più difficile?

Sullo stato del giornalismo/5. Altre parole ad minchiam sulla scuola

Divento ripetitivo e mi dispiace, ma l'approssimarsi dell'inizio delle lezioni evidentemente mi sta mettendo in agitazione. Di nuovo, ci troviamo di fronte a un titolo scritto con l'obiettivo di fare un po' di caciara e con il risultato di inquinare il dibattito anche tra gli insegnanti. Ammetto di apprezzare l'aggiornamento del titolista, che per lo … Continua a leggere Sullo stato del giornalismo/5. Altre parole ad minchiam sulla scuola