Amazon vendeva libri

Un segno della vecchiaia è che ci si ripete. Mi è già capitato di scrivere che Amazon nacque come un negozio online di libri e che questa cosa è spesso ignorata non solo da chi ha meno di 25 anni, ma forse anche da alcuni miei coetanei che di anni ne hanno il doppio. Adesso, non è che non li venda più – so bene che è il più grande negozio di libri al mondo – ma li vende male. Sì è veloce, ma è pure frettolosa, probabilmente perché alla maggior parte delle persone interessa molto di più che un ordine arrivi il prima possibile, senza curarsi di dettagli come un’adeguata descrizione di ciò che si vende, o come il non usare imballaggi adatti alla Treccani per un taschinabile di Scheiwiller.

Oggi mi è capitato di leggere una recensione di un libro su Dante di Federico Sanguineti e sono rimasto incuriosito, così ho fatto quello che credo che facciano molti quando devono cercare informazioni su un libro uscito da poco: l’ho cercato su Amazon, non tanto con l’intenzione di acquistarlo – se lo comprerò, lo ordinerò in libreria -, ma di vederne prezzo e dimensioni. Il numero di pagine non è indicato. È vero che i libri non si valutano un tanto a pagina o un tanto al chilo, ma il numero delle pagine rientra nella informazioni fondamentali quando si descrive un libro, è sufficiente guardare un qualsiasi catalogo online o cartaceo per accorgersene.

Fisime da bibliofilo? Non credo, ma se lo fossero, sarei in compagnia del principale sito concorrente nel settore dei libri:

Ecco che ibs.it, oltre alle pagine, dà un’ulteriore incredibile notizia: la collana.

Sempre oggi, sono incappato in un’altra amenità. Stavo leggendo la biografia di Tommaso Labranca ad opera di Claudio Giunta, quando ho scoperto che lo scrittore scomparso nel 2016 tra le altre cose stava progettando “un libro su Celentano che Arcana aveva già messo in catalogo, lo trovi su Amazon anche se non esiste (Il Vallo di Adriano)” [C. Giunta, Le alternative non esistono, il Mulino, 2020, p. 204]. Sicuramente l’anticipazione, anzi la promessa di pubblicazione sarà stata rimossa, ho pensato, e invece:

Schermata del 15 febbraio 2020

Forse il nome dell’editore ha suggerito che lo scrittore per vie arcane detterà il libro, tanto abbiamo ancor quasi 9 anni da aspettare per la fatidica data.

7 pensieri riguardo “Amazon vendeva libri

  1. Che ti devo dire, Amazon si è messa avanti … 🙂

    Però si vede che tu ordini in libreria e non su Amazon. Io, che invece ordino su Amazon e non in libreria, so dove trovare le informazioni: bisogna scorrere fino a Dettagli prodotto e lì normalmente c’è tutto, compreso il numero di pagine che ovviamente è un’informazione fondamentale.

    Certo che a ordinare su Amazon bisogna stare attenti. Una volta ho ordinato, un po’ in fretta, Vita sexualis di Mori Ogai, che aveva una copertina bellissima. Mi è anche prontamente arrivato, solo che era la traduzione in catalano. Nell’entusiasmo non avevo consultato i dettagli prodotto. (Anzi, se qualcuno sa il catalano e mi fornisce un indirizzo, glielo spedisco volentieri a mie spese…)

    Piace a 1 persona

    1. Esattamente: Dettagli Prodotto è un must, direi per qualsiasi prodotto su Amazon.

      Quanto a IBS: io smisi di usarlo anni fa, quando mi accorsi che offriva in vendita anche libri indisponibili a magazzino. Tu dovevi prima ordinare e pagare, poi dopo un giorno o due loro ti dicevano se c’era davvero o no. Puah.

      E’ cambiato da allora?

      Piace a 1 persona

      1. Non credo di avere mai fatto acquisti su IBS. Sono un’abitudinaria e mi sono sempre trovata bene con Amazon. Il fatto spiacevole a cui accenna, comprare (e pagare) un libro che poi non c’è, mi è capitato sempre on line con una libreria indipendente. Ma sono stati corretti e mi hanno risarcito subito. Adesso mi sono fatta furba: se un libro risulta ovunque non disponibile, e una sola libreria ce l’ha (o dice di averlo), ci vado cauta 🙂

        "Mi piace"

        1. ebay è il sito migliore per comprare libri rari. Sia perché offre dei libri introvabili da qualsiasi altra parte, sia perché i libri in questione sono venduti quasi sempre a prezzi stracciati. Tra l’altro il disguido a cui fai riferimento non mi è mai capitato in 15 anni che compro su quel sito.

          "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...